Ambiente

AMBIENTE

CAVE GERMAIRE S.p.A., ha ottenuto l’autorizzazione alla coltivazione dei propri giacimenti convenzionando un importante progetto di durata ventennale con gli Enti di controllo preposti (Regione, Ente Parco, Provincia e Comuni) ai sensi delle normative vigenti, fra le quali anche la L.R. 40/98 (Valutazione d’Impatto Ambientale – VIA)

POLITICA AMBIENTALE

Il Progetto coinvolge un’area di circa 1.800.000 mq. dei quali 740.000 interamente di proprietà di CAVE GERMAIRE S.p.A., di cui 318.000 mq. saranno costituiti dal lago di cava finale.
La potenzialità del giacimento è stimata in circa 7.500.000 di mc. di inerti sabbio-ghiaiosi.
La forte valenza ambientale del progetto è che oltre il 50% dei terreni non sarà utilizzato per l’escavazione, ma sarà oggetto solamente di interventi di rinaturalizzazione ambientale. L’area di cava diventerà una vasta oasi naturalistica di importanza regionale.
Un altro importante intervento inserito nel Progetto approvato è la rinaturalizzazione e pulizia della Lanca di S. Michele, costituita da un braccio di meandro abbandonato, formatosi nel 1977 a causa di un salto di meandro.
Tale elemento tende all’interramento progressivo e all’eutrofizzazione.
Il progetto prevede di rivitalizzare la lanca tramite interventi di pulizia del fondo (già realizzati una prima volta per mezzo di barche fresanti nel mese di ottobre 2003) ed immissione di acque di falda dal lago di CAVE GERMAIRE.
Lo sviluppo in lunghezza del meandro abbandonato è di circa 1500 m. ed occupa una superficie di circa 20 ettari con un volume della massa d’acqua stimato in circa 30.000 mc. CAVE GERMAIRE S.p.A., ha inoltre ottenuto un altro importante risultato con il conseguimento della certificazione ambientale UNI EN ISO 14001, che testimonia l’impegno profondo della società verso un costante rispetto ambientale del territorio in cui opera e vive.

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più